Articoli

Stampa

Modulistica Carta d'Identità

Carta d'Identità

E’ il documento d’identità della persona.

E' valido in tutta Italia e, se sul retro non c’è la frase “non valida per l’espatrio”, vale anche in tutti i paesi dell’Unione Europea e negli altri paesi stranieri che l’accettano.

Può essere rilasciata a tutti i cittadini residenti.

COME

Il rilascio della carta d’identità si ottiene presentandosi allo Sportello dell’Ufficio Anagrafe del Comune

  1. Occorre portare con se:
    • 3 fotografie formato tessera uguali e recenti
    • carta d’identità scaduta, in scadenza o deteriorata (se non si tratta di un primo rilascio o rilascio a seguito di furto o smarrimento)
    • per i soli cittadini stranieri extracomunitari: permesso di soggiorno valido o ricevuta di richiesta duplicato a seguito di furto o smarrimento dell'originale e altro documento d’identità valido
  2. Per il rilascio di carta d’identità valida per l’espatrio a cittadini minori di 18 anni è necessario oltre quanto riportato al punto 1:
    • presenza del minore per l'identificazione
    • presenza di almeno un genitore
    • assenso dell’altro genitore non presente o nulla osta del Giudice Tutelare da richiedersi presso il Tribunale.
  3. Per il rilascio di carta d’identità valida per l’espatrio a separati/divorziati o non coniugati con figli minori è necessario oltre quanto riportato al punto 1:
    • assenso dell’altro genitore o nulla osta del Giudice Tutelare da richiedersi presso il Tribunale.
  4. In caso di carta smarrita o rubata occorre portare, oltre quanto previsto al punto 1:
    • originale o copia conforme della denuncia presentata alle competenti autorità
    • patente o passaporto validi o 2 testimoni maggiorenni con carta d’identità o patente o passaporto validi
    • per i soli cittadini stranieri extracomunitari: nel caso di permesso di soggiorno smarrito o rubato, portare con se ricevuta di richiesta duplicato del permesso di soggiorno

 QUANTO COSTA

Il rilascio della carta d’identità cartacea ha un costo di 5,50

ATTIVITA’ E TEMPI

La carta d’identità cartacea viene rilasciata allo sportello dell’ufficio anagrafe immediatamente.

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

La Carta d’Identità è rinnovabile a partire dal 180° giorno prima della scadenza. Si ricorda che è obbligatorio presentarsi personalmente per ottenere il rilascio del proprio documento. Anche nel caso di documenti rilasciati a minori è comunque indispensabile la presenza del minore per   l'identificazione.
Nel caso in cui la carta d’identità sia deteriorata se ne può chiedere un nuovo rilascio anche prima del 180° giorno antecedente la scadenza compilando apposita richiesta e portando con sé quanto previsto al precedente punto 1.

Per le Carte d'Identità valide al 25/06/2008  è possibile prorogare da 5 a 10 anni la scadenza del documento presentandosi allo Sportello dell’Ufficio Anagrafe con apposito modulo di richiesta.
Si può richiedere la proroga anche per i componenti del proprio nucleo familiare portando le loro carte d'identità in originale e delega sottoscritta dal titolare.

Con il D.Lg. n. 70 del 13/5/2011 è possibile il rilascio della C.I. anche ai minori di 15 anni.

Da 0 a 3 anni la C.I. ha validità di 3 anni, da 3 a 17 anni ha validità di 5 anni, dai 18 anni ha validità di 10 anni.

Con il D.Lg. n. 5 del 9/2/2012 è stabilito che le C.I. rilasciate o rinnovate a partire dal 10/2/2012 saranno valide fino alla data del compleanno del titolare successiva alle scadenze previste dal D.Lg. n. 70/2011.
 

PER MINORI DI 14 ANNI:


la validità del documento ai fini dell'espatrio è condizionata al fatto che viaggino in compagnia di un genitore o di chi ne fa le veci. A tal proposito, l'art. 40 comma 2 lett. b ha previsto l'inserimento dei nominativi dei genitori sul retro della carta d'identità cartacea.

Ogni volta che il minore di 14 anni dovrà recarsi all'estero con un accompagnatore diverso dai genitori sarà necessario, da parte di questi ultimi, sottoscrivere la dichiarazione di accompagno che resterà agli atti della Questura la quale provvederà a rilasciare un modello unificato che l'accompagnatore presenterà alla frontiera insieme al passaporto del minore in corso di validità.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito della Polizia di Stato


La dichiarazione di accompagno potrà anche essere convalidata presso i Commissariati di Pubblica Sicurezza di Zona.

 
RIFERIMENTI NORMATIVI

T.U.L.P.S. n. 773/31 art. 3 come modificato dal D.Lg. 112/08 art. 31 - Legge di conversione 6.8.2008 n. 133 -